Sei qui
Home > documenti > Documento del Segretario Generale dell’ONU, dove menziona il Territorio Libero di Trieste

Documento del Segretario Generale dell’ONU, dove menziona il Territorio Libero di Trieste

Mettiamo a disposizione il documento integrale del segretario Generale dell’ONU, Ban Ki-moon, dove viene menzionato (a pag. 10 e 11) il Territorio Libero di Trieste.

Ban Ki-moon TLT documento
Di seguito, la traduzione dall’inglese, e le pagine dell’intero documento.


Territorio Libero di Trieste (1947)


Breve cronologia degli eventi

1. Dopo la seconda guerra mondiale, il territorio di Trieste e l’area circostante venne contesa tra Italia e Jugoslavia.
2. Il Consiglio dei ministri degli Esteri composto da Francia, Regno Unito, Stati Uniti d’America e l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, ha presentato al Consiglio di Sicurezza un progetto di trattato di pace tra l’Italia e la Jugoslavia, che ha suggerito un Territorio Libero di Trieste cui l’indipendenza e l’integrità dovevano essere assicurata dal Consiglio di sicurezza.
3. Il Consiglio di Sicurezza, con la risoluzione 16 (1947), ha approvato lo strumento per il regime provvisorio del Territorio Libero di Trieste, Statuto permanente per il Territorio Libero di Trieste, e lo strumento per il Porto Libero di Trieste, tutti che erano contenute negli allegati del trattato di pace, e accettato le responsabilità attribuite sotto questi strumenti.
4. Il trattato di pace è entrato in vigore il 15 settembre 1947, e terminata la sovranità in Italia su tutto il territorio (articolo 21 (2)). Il Consiglio di sicurezza, tuttavia, mai scaricato le proprie responsabilità ai sensi del trattato per quanto riguarda il territorio a causa della sua incapacità di nominare un governatore per il Territorio. Invece, ai sensi del 1954 protocollo d’intesa per quanto riguarda il Territorio Libero di Trieste, l’Italia e la Jugoslavia, rispettivamente installati amministrazione civile nelle due zone del territorio precedentemente amministrato dal Regno Unito e gli Stati Uniti, da una parte, e da parte dell’esercito jugoslavo dall’altra.
Basi legali
5. I seguenti strumenti hanno fornito una base giuridica per il ruolo delle Nazioni Unite a Trieste:
(1) 1947 Trattato di Pace con l’Italia (Arts 4, 21 e 22;. Allegati VI a VIII);
(2) Risoluzione del Consiglio di Sicurezza 16 (1947).
Struttura
6. Ai sensi dell’articolo 9 dello Statuto permanente, il Governo del Territorio doveva essere composto da:
(1) Un governatore, nominato dal Consiglio di sicurezza;
(2) Un Consiglio di Governo, formata dall’Assemblea popolare;
(3) un’assemblea popolare, eletto dal popolo del territorio;
(4) un sistema giudiziario, nominato dal Governatore.
Il ruolo delle Nazioni Unite
7. Le Nazioni Unite è stato dato i seguenti compiti principali:
(1) del Consiglio di Sicurezza: ultima responsabilità di assicurare l’integrità e l’indipendenza del territorio, garantendo l’osservanza dello Statuto Permanente e il mantenimento dell’ordine pubblico e della sicurezza nel Territorio (Trattato di Pace, l’articolo 21 (1); statuto permanente, l’articolo 2);
(2) Governatore:
(I) vigilare sull’osservanza dello Statuto Permanente (Permanent Statuto, articolo 17);
(Ii) proporre una legislazione e restituire la legislazione per un ulteriore esame (Statuto permanente, articolo 19);
(Iii) condurre le relazioni estere (statuto permanente, articolo 24);
(Iv) In casi eccezionali, ordinare direttamente e richiedono l’esecuzione di misure adeguate (statuto permanente, articolo 22).
Riferimenti
1. I progetti di trattato di pace tra l’Italia e la Jugoslavia presentata dal Consiglio dei Ministri degli Esteri, composto da Francia, Regno Unito, gli Stati Uniti e l’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche, al Consiglio di sicurezza, S / 224 / Rev.1, allegato .
2. Trattato di Pace con l’Italia, 10 febbraio 1947, delle Nazioni Unite, Treaty Series, vol. 49, p. 126, contenente lo Statuto Permanente del Territorio Libero di Trieste (allegato VI), lo strumento per il regime provvisorio del Territorio Libero di Trieste (allegato VII) e lo strumento per il Porto Libero di Trieste (allegato VIII).
3. Memorandum d’intesa tra i governi di Italia, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Stati Uniti d’America e la Jugoslavia per quanto riguarda il Territorio Libero di Trieste, il 5 ottobre 1954, delle Nazioni Unite, Treaty Series, vol. 235, No. 3297, p. 100.
Risoluzione del Consiglio di Sicurezza 4. 16 (1947) del 10 gennaio 1947.

Top