Sei qui
Home > Author: aut

LO STATO RUBATO!

Sabato 20 ottobre alle ore 11 allo storico Caffè San Marco, in via Battisti 18 a Trieste, l’associazione Assembly Project organizza una conferenza dal titolo “Lo Stato Rubato” per dimostrare in modo documentato come il Territorio Libero di Trieste avesse già ottenuto la propria consistenza territoriale. Uno stato esistente “De

Conferenza stampa al Caffè San Marco con Vito Potenza e Giorgio Marchesich

Pubblichiamo il video integrale della conferenza stampa di venerdì 5 ottobre 2018 al Caffè San Marco di Trieste, con Vito Potenza e Giorgio Marchesich. Presenti anche Everest Bertoli (Lega Nord) e Federico Monti (Patto per l'Autonomia). L'azione congiunta dei due leader del T.L.T ha permesso di organizzare la riuscitissima manifestazione

TRUPPE NATO nel Free Territory of Trieste

Il Principale motivo della mancata finalizzazione del Territorio Libero di Trieste,deve essere sicuramente attribuita al fatto che gli anglo- americani a qualche anno dalla firma del Trattato di Pace del 1947, disattesero agli accordi presi alla Conferenza della Pace di Palazzo Lussemburgo a Parigi. In questo documento del 13 ottobre 1953

Il Demanio del Territorio Libero di Trieste

Con l’entrata in vigore del Trattato di Pace del 1947  (15 settembre) l’art 21 dello stesso produsse i suoi effetti,facendo perdere la sovranità italiana nella zona delimitata dagli art.4 e 22 e Costituendo all’interno dello stesso perimetro lo stato denominato Free Territory of Trieste. Ovviamente, uno stato per essere tale necessità

Vito Potenza a Telequattro invita a partecipare alla manifestazione di sabato 15 settembre

Nel notiziario delle 19,30 di ieri, 10 settembre, in onda sull'emittente "Telequattro", il nostro presidente Vito Potenza è stato intervistato in merito alla manifestazione della 71ma ricorrenza del Trattato di Pace. Ecco il contributo video: Questo il testo integrale del servizio: "l 15 settembre ricorrerà il 71° anniversario dell’entrata in vigore in

Ferrovie, continua l’isolamento del Territorio Libero di Trieste

Nel video sentiamo : “…collegamento Udine- Lubiana che passando per Trieste…” Inaccettabile per la capitale di uno stato che si vede “ DEBELLARE” il proprio sistema di trasporto via ferrovia, inoltre si isola il Free Territory dalla sua seconda città (in ordine demografico), Koper- Capodistria, la quale sta crescendo notevolmente in

Territorio Libero di Trieste, la zona di libero scambio!

In un momento di grande difficoltà  per il nostro Territorio, ci sentiamo moralmente obbligati a segnalare delle possibili vie d’uscita per il rilancio economico delle nostre terre, derivanti da accordi internazionali che ci riconoscono delle specialità indiscusse, una di queste è denominata “GATT , General Agreement on Tariffs and Trade”

La Trieste tanto Cara all’Italia

Nel mensile Triestino “La Bora” del 1977 intitolato “Trieste una storia vera mai scritta”, leggiamo un articolo molto interessante dedicato ai Sovrani di Trieste! Un importate elenco stilato dal 1382 (dedizione all’Austria) al 1954 (26 ottobre passaggio all’amministrazione del governo italiano da parte del Generale Edmondo de Renzi.) Si evince in

Top