Sei qui
Home > documenti (Page 2)

Pubblicazioni dei giornali del 1946-1954 per capire cos’era, cos’è e cosa potrà essere Trieste

Con un ciclo di pubblicazioni di qualche pagina dei giornali del periodo 1946-1954, potremmo capire cos'era, cos'è e cosa potrà essere Trieste rispettando i accordi stabiliti nella conferenza di Parigi, iniziata il 25 Aprile 1946. Domenica 14 Luglio 1946 Stralcio dal quotidiano indipendentista “ Il Corriere di Trieste”. Un ciclo proficuo

Zone franche comunitarie e Punti Franchi di Trieste, l’IVA negli scambi internazionali

Nel 2012 i Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, si riunirono a Trieste per discutere delle differenze tra le “Zone franche comunitarie e i Punti Franchi di Trieste.”! Oggetto dell'incontro “ l'IVA negli scambi internazionali”. In questo documento si evince molto chiaramente in modo semplice ed esaustivo, il potenziale economico mai sfruttato da

Dal giornale Trieste Sera del 24 aprile 1946 l’articolo sull’inizio della Conferenza di Parigi

Il 25 Aprile 1946 iniziano i lavori della conferenza di Pace di Parigi Arrivano le delegazioni e si parte Uno dei primi argomenti trattati è il problema Trieste Dal giornale dell'epoca, il Trieste-Sera, si legge: «Sono arrivati ieri a Parigi i delegati britannici che presenzieranno alla Conferenza delle quattro potenze che inizierà domani

Sul Piccolo di Trieste l’ Avv. Turco che definisce Osimo fuori dalla Costituzione

Riportiamo un articolo de "Il Piccolo" di Trieste, dove si legge che l'Avv. Giuseppe Turco mette in dubbio "la validità giuridica del Trattato di Osimo del 1975, la sua dichiarazione di sana e robusta costituzionalià, con un quesito inedito: se per l’articolo 5 della Costituzione «la Repubblica è una e

Documento del Segretario Generale dell’ONU, dove menziona il Territorio Libero di Trieste

Mettiamo a disposizione il documento integrale del segretario Generale dell'ONU, Ban Ki-moon, dove viene menzionato (a pag. 10 e 11) il Territorio Libero di Trieste. Di seguito, la traduzione dall'inglese, e le pagine dell'intero documento. Territorio Libero di Trieste (1947) Breve cronologia degli eventi 1. Dopo la seconda guerra mondiale, il territorio di Trieste

Documenti storici: le dichiarazioni di Scelba alla sottoscrizione del Memorandum di Londra

Ecco le dichiarazioni del Presidente del Consiglio “ Scelba” Alla sottoscrizione del " Memorandum di Londra" Il 5 ottobre 1954 al senato si espresse così: “Essendo risultato impossibile tradurre in atto le clausole del Trattato di Pace relative al Territorio Libero di Trieste, i quattro governi più direttamente interessati e cioè il

Del difetto di giurisdizione della Repubblica Italiana sul Territorio Libero di Trieste

Il giorno 7 del mese di Marzo, davanti ai giudici della Commissione Tributaria Provinciale di Trieste, il vice-presidente della Popular Assembly Project, l'Avv.Turco Giuseppe, per la difesa di un nostro associato, discuterà in merito al difetto di giurisdizione della Repubblica Italiana sul Territorio Libero di Trieste, con le motivazioni

Cui prodest? Parlamentari europei del PPE, banderuole al vento

Pubblichiamo un documento dove nel 2013, Aldo Praticello (PPE), in nome di una concorrenza leale, chiedeva alla Commissione Europea di abbattere i “privilegi” del Porto Internazionale di Trieste. Ora gli stessi politici, decantano il potenziale dei Punti Franchi di Trieste dichiarandoli un “Unicum” italiano e sostenendo che al loro interno si

Top