Sei qui
Home > notizie (Page 2)

Trieste 19 maggio 2018: Forum sulle questioni relative alle autodeterminazioni

L’associazione “Assembly Project-FTT”, in collaborazione con il “Coordinamento indipendentisti e legalitari”, organizza il Primo   Forum sulle questioni relative alle autodeterminazioni 19 maggio 2018 Sala “Sissi” dell’Hotel Greif Maria Theresia - viale Miramare 109 – Trieste   Relatore e moderatore principale dell’evento sarà il giornalista Milanese Alex Storti, che quotidianamente, da anni e con grande passione,

Dichiarazione di non-voto alle Regionali del 29 aprile

ELEZIONI REGIONALI 29 APRILE 2018: ISTRUZIONI PER DICHIARAZIONE MOTIVATA DI NON VOTO • Recati Al Seggio Aspetta Che Ti Venga Timbrata La Tessera Elettorale • Quando Ti Vengono Consegnate Le Schede Non Toccare Nulla. • Consegna tre copie dei Moduli Della Dichiarazione Di Non Voto Compilati E Aspetta La Verbalizzazione • Ritira La Tua Copia Timbrata

La Trieste del Futuro, opinioni a confronto

Sabato 21 Aprile alle ore 17.00, all’Hotel Greif Maria Theresia a Barcola, si terrà il confronto tra il Presidente dell’Associazione “Assembly Project-FTT” Vito Potenza Kalc, già candidato sindaco alle amministrative per il Comune di Trieste nel 2016 ed il senatore uscente della Repubblica Italiana Francesco Russo, attuale candidato al Consiglio Regionale. Tema dell’incontro:

Trieste vota il non-voto, inizia la distribuzione capillare dei volantini informativi

È iniziata la distribuzione dei volantini informativi per la campagna di voto-non-voto promossa dal P.A.P. I nostri volontari, nelle strade e nei chioschi (vedi articolo precedente ») consegneranno ai cittadini il vademecum. È un nostro dovere sensibilizzare i triestini sulla spinosa questione dell'esclusione al voto, che risale al periodo postbellico (referendum repubblica/monarchia):

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg al Sen. Lorenzo Battista: Trieste è una città indipendente

Interessante dialogo, nella giornata di lunedì 19 febbraio 2018, intercorso tra il Sen. Lorenzo Battista e il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg. Il testo è preso dalla pagina Facebook di Lorenzo Battista: "In questi giorni sono a #Bruxelles per partecipare ai lavori della commissione parlamentare dell’assemblea parlamentare della #Nato. Stamane

Dichiarazione di non voto, installazione di chiosco informativo

L'associazione Popular Assembly project inizierà nei prossimi giorni la campagna informativa sulla dichiarazione motivata di non voto, che verrà presentata ai seggi elettorali il 4 marzo 2018, per le elezioni politiche e, successivamente, per le elezioni regionali. La Popular Assembly Project si rifà al Decreto Luogotenenziale n. 99 del 16 marzo

Presentazione della Mostra sulla Polizia civile, grande successo e affluenza di pubblico

Grande successo e riscontro di pubblico alla presentazione della Mostra sulla Polizia civile, evento importante che riesce a ripetersi dopo 8 anni dall’ultima “Kermesse” tenutasi ad Opicina nel 2010. Noi crediamo che non si possano cancellare 10 anni di storia del nostro Territorio e ci prodigheremo per far sì che

Martedì 19 dicembre 2017, ultima lezione del corso organizzato per illustrare la questione del TLT

Uno strepitoso successo ha riscosso l'iniziativa del PAP di proporre un inedito corso sulla questione del Territorio Libero di Trieste. Questo corso formativo-informativo si sviluppa in una durata di 16 ore complessive, 2 ore ogni martedì dalle 17.30 alle 19.30 fino al 19 dicembre. Sono state illustrate le peculiarità

Intervento del Pap al 10° Forum on Minority Issues dell’Onu a Ginevra

Dal 29 novembre al 1° dicembre 2017, l'Associazione Popular Assembly Project ha partecipato al 10° Forum Internazionale dell'Onu di Ginevra, incentrato sul tema dei diritti dei giovani appartenenti a minoranze. Nei tre giorni di lavoro si è potuto sollevare la questione del disagio giovanile nel Territorio Libero di Trieste. Gli argomenti

La Previdenza sociale del TLT

In data 16 novembre 2012, il presidente della Popular Assembly Project Vito Potenza scrisse una missiva all’INPS, al Ministero degli affari Esteri e all’Agenzia delle Entrate, contestando l’esigibilità della contribuzione previdenziale per la città di Trieste e richiedendo la costituzione di un fondo previdenziale Territoriale per poter versare i propri

Top