Sei qui
Home > pensieri (Page 2)

Elezioni politiche italiane del 1948

Le elezioni politiche italiane del 1948 per il rinnovo dei due rami del Parlamento italiano si tennero domenica 18 e lunedì 19 aprile 1948. Le elezioni politiche del 1948 si tennero con il sistema di voto introdotto con il decreto legislativo luogotenenziale n. 74 del 10 marzo 1946, dopo essere stato approvato dalla

Dogane, il caso Bardonecchia: similitudini con il TLT

La Dogana italiana si comporta allo stesso modo della dogana Francese a Bardonecchia (Torino), perché tanto scalpore? (traduction en français à la fin) Il blitz degli agenti francesi in un centro di migranti a Bardonecchia (Torino) diventa un caso diplomatico, Roma convoca il proprio ambasciatore e scoppia la querelle. Parigi rivendica la legittimità

Il Popular Assembly Project esprime piena solidarietà alla Catalogna

Il PAP - Popular Assembly Project - tiene giornalmente nota degli accadimenti in terra catalana, esprimendo piena solidarietà a quel popolo privato della sua indipendenza. Un'indipendenza fortemente voluta dai suoi cittadini, che già si sono espressi mediante referendum, e che hanno visto disattese le proprie aspirazioni. Dopo il buio periodo

Sentenze: quando il PAP si confronta con la Magistratura italiana rivelandone le contraddizioni

La Pap, pur essendo un organizzazione molto giovane, sin dal primo momento decise di muoversi su due fronti, quello  diplomatico internazionale e  quello locale, confrontandosi con la Magistratura italiana in tema di Diritto. Sul fronte  diplomatico, dopo la nostra presenza all’Onu di Ginevra il  1° Dicembre 2017 al decimo  Forum sulle

L’Italia ha votato

4 Marzo 2018, le elezioni politiche italiane, di nuovo in scena nel Territorio Libero di Trieste. A 72 anni dal Referendum Costituzionale, nel quale agli italiani con la “I maiuscola” veniva chiesto d’esprimersi sulla forma istituzionale del loro stato per la scelta Tra Monarchia e Repubblica e la loro rappresentanza

Perché Trieste deve scegliere la via del “non voto attivo”

Una riflessione che dedichiamo ai nostri concittadini, sul proprio valore come esseri umani (prima che elettori) in vista delle elezioni politiche del 4 marzo, e successivamente di quelle regionali del 29 aprile. Il 2 giugno 1946 prese vita la Repubblica Italiana, con le elezioni per l'Assemblea Costituente e contemporaneo Referendum sulla

“Alleati…..?” Contro la Nascita del TLT

“il Nostro compito è quello di riprenderci la nostra storia….., negataci da un governo amministratore che viola gli accordi internazionali assunti con svariati Stati nonché le proprie leggi. Oggi ,vogliamo aggiungere un altro documento come tassello nel complesso “Puzzle” del Territorio Libero di Trieste. Nel nostro articolo

I cinesi nel Territorio Libero di Trieste

Negli ultimi periodi,  desta scalpore l’arrivo di delegazioni cinesi nella nostra città. Di questi giorni la visita di due giornalisti che si stanno interessando al Porto di Trieste. A far da “Cicerone”, il Sindaco Roberto Dipiazza, il quale ha esordito: «Questa è una delle tante delegazioni che stanno chiedendo di visitare

Gianrossano Giannini (M5S) apre la porta alla conoscenza del TLT nel Consiglio comunale

Durante la trasmissione di Telequattro “Sveglia Trieste” dell’8 dicembre, l’ospite in studio dott. Gianrossano Giannini, Consigliere comunale (M5S), viene incalzato telefonicamente da Vito Potenza, presidente del Popular Assembly Project, sul riconoscimento del Territorio Libero di Trieste e più precisamente sulla validità del Trattato Internazionale di Pace del 1947 e i

Diaro di Ginevra (ONU) – Parte 1

Al 10° Forum Internazionale dell'Onu sul tema dei diritti dei giovani appartenenti a minoranze, tenutosi a Ginevra nei giorni scorsi, sono stati trattati vari argomenti quali l'istruzione, la vita pubblica e politica, l'accesso ai media. Gli interventi dei partecipanti dovevano necessariamente essere collegati all'argomento trattato in quel momento. Il tempo

Top