Sei qui
Home > notizie > Chi ha bloccato il TLT? (parte 1)

Chi ha bloccato il TLT? (parte 1)

Come tutti ormai sanno, il TLT era stato creato ed e’ stato mantenuto per diversi anni dalle forze alleate.

Nel 1954 e’ iniziata l’amministrazione civile italiana su Trieste ed  il Governo Italiano ha immediatamente eliminato le istituzioni locali ed imposto quelle della  sua Repubblica (ne parleremo nella parte 2). Tuttavia, la nomina del Governatore era comunque all’Ordine del Giorno delle Nazioni Unite.

C’e’ poi stato il Trattato di  Osimo nel 1975 .  Da notare che Osimo non ha dato alcuna sovranita’ all’Italia (o alla Yugoslavia per la Zona B), ed e’ falso affermare il contrario.  Allora perche’ il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha tolto la nomina del Governatore, se il TLT esiste ancora?

Anche noi ci siamo posti la stessa domanda, e siamo andati a scavare  in profondita’:

Sono state Italia e Yugoslavia a fare richiesta al Segretario Generale dell’ONU di non nominare un Governatore e di togliere la questione dall’ordine del giorno.

Quindi questi due Stati, non rispettando i Trattati internazionali, si sono spartiti un territorio non loro (e quindi senza alcun diritto), hanno imposto la loro sovranita’ e l’ONU ha acconsentito.

Ma perche’ il Segretario Generale dell’ONU ha accettato la loro proposta ed ha fatto esattamente come loro volevano?

Non e’ spiegato da nessuna parte. Quello che viene detto (e scritto) e’ che l’Italia e la Yugoslavia hanno fatto pace sulle loro rivendicazioni territoriali ed hanno promesso collaborazione.  In questo caso pero’ le Nazioni Unite avrebbero dovuto quindi velocizzare la nomina del Governatore, non accantonare la questione e lasciarla ad un ipotetico futuro. Allora perche’?

Dovremmo chiederlo al Segretario Generale di quei tempi, che pero’ e’ passato ad altra vita nel 2007. Tuttavia possiamo far luce su chi era, anche perche’ ci hanno fatto pure un film.

Non scriveremo la sua biografia (che puo’ essere facilmente trovata su internet), ma sappiate che Kurt Wilheim (segretario generale delle Nazioni Unite dal 1972 al 1981) , Austriaco, a quei tempi nascondeva il suo passato nazista, saltato fuori solo molto dopo che si era concluso il suo mandato all’ONU.

Sembra inoltre che abbia preso parte ad uccisioni di civili, torture e deportazione di ebrei dalla Grecia e dalla Yugoslavia.

Ovviamente all’ONU nessuno sapeva di questo passato, ma si presume che lo sapessero i diretti interessati dei crimini a cui pare abbia preso parte.

Fatto sta che a capo dell’ONU c’era una persona con un enorme scheletro nell’armadio, oltretutto questo scheletro veniva da uno dei due stati che avevano chiesto di togliere la nomina del Governatore dall’Ordine del Giorno del Consiglio di Sicurezza dell’ONU. Ora, non vogliamo gridare al Complotto Internazionale, ma  si sa che a pensar male si fa peccato, ma molto spesso ci si azzecca.

Forse un giorno sapremo la verita’, e ci toglieranno ogni dubbio.  Comunque sia, nella parte 2, vi mostreremo quello che hanno fatto i Governi Italiani contro il Territorio Libero (all’insaputa degli Italiani stessi), e come ha agito e sta ancora agendo per distruggerlo (anche se per ora non ci sono riusciti), portandolo alla miseria attuale.



Cerchi la bandiera di Trieste?
Noi le abbiamo, per te.
CLICCA QUI


Lascia un commento

Top
Seguici via Email
Twitter
Visit Us