Sei qui
Home > notizie

Disegni di Legge italici VS. Territorio Libero di Trieste

Il 3 novembre 1953, a Trieste, in occasione dell'anniversario dell'annessione della città del 1918, il sindaco Gianni Bartoli contravviene al divieto del generale Thomas  Winterton, esponendo la bandiera tricolore dal pennone del Municipio. Da questo fatto ne derivarono gli scontri del 5 e 6 novembre ed i relativi morti. A

LA PROSSIMA CRISI ECONOMICA (DI CUI NESSUNO PARLA)

“È ragionevole aspettarsi che l'economia si riprenda nel 2021, ma è improbabile che l'Italia si riprenda completamente. È improbabile che la rigidità della sua economia e lo stato difficile delle sue finanze pubbliche vengano compensate da un'esplosione di inventiva e creatività imprenditoriale. La ricaduta dell'ultima crisi è un triste precedente. Alla vigilia

Nessuna democrazia, nessuna legge, nessun futuro!

  A volte per scuotere le menti non si puo’ essere politicamente corretti. A volte bisogna guardare in faccia la verita’ per quella che e’, non per quella che ci ostiniamo a pensare che sia. E la verita’ e’ che non stiamo vivendo in una democrazia. Ora gli stessi concetti di liberta’ e

Breve considerazione sull’essere Triestini

Tanti anni fa, un uomo avanti negli anni e con forte accento del sud mi chiese in un dialetto forzato “sei Triestino?” “Si”, risposi.  “Quanti anni hai?” ed io “dodici”. “Io sono a Trieste da vent’anni. Quindi sono piu’ Triestino di te”.  Il suo ragionamento non faceva una piega, e me ne andai

“Democratura” Italica, parola d’ordine: -“Attaccate gli Indipendentisti!”

Il giorno 26 ottobre 2020 in "Piazza Grande"  (data del passaggio all'amministrazione civile  al governo italiano) si è tenuta una manifestazione da parte delle categorie economiche  colpite dall'illegittimo  (nel TLT) DPCM, il quale ha fortemente limitato le operatività delle loro attività. La dimostrazione pubblica, ha visto una grande partecipazione da parte

Covid-19 l’Assemblea Popolare Scrive al Presidente del Consiglio di Sicurezza dell’ONU

A seguito della recrudescenza pandemica,  causata  dal Covid 19, l'ASSEMBLEA POPOLARE, tramite i suoi Avvocati,scrive al Presidente del Consiglio di Sicurezza, chiedendo l'intervento dell'UNSC per l'illegale applicazione dei cosidetti DPCM che stanno distruggendo l'economia del nostro Territorio. L'azione risale al 23 Marzo, durante il primo lockdown. • LEGGI DOCUMENTO : Missiva inviata al Presidente

Trieste – L’ultima colonia sotto occupazione italiana

La nuova definizione di Trieste che ora va per la maggiore tra i politici del Territorio é la seguente “Trieste é Italia”.  Se poi si chiede a lorsignori se parliamo di sovranità o amministrazione, tentennano, per poi risuonare poco convinti “ma é Italia!”. Il problema é che Trieste Italia non é. O perlomeno non

Onorificenza alla Polizia Civile (VGPF)

Si è tenuta Giovedì 15 ottobre nel Santuario di Monte Grisa, una messa commemorativa in ricordo dei componenti della Polizia Civile, a 75 anni della sua fondazione da parte del Governo Alleato. Inoltre è stata posta una targa in onore degli agenti che hanno prestato servizio nel corpo della "Venezia

Trieste – cosa sta succedendo?

C'era un tempo in cui a Trieste non si muoveva nulla. Decenni di staticità avevano reso la popolazione locale apatica, senza speranza. "No se pol" era la frase ricorrente. Ora non più. Negli ultimi tempi si è riconfermata l'importanza di Trieste a livello globale: economico, geografico, politico. La via della seta e

L’ideologia della Sopravvivenza

"Le ideologie sono morte!" Tuonava Grillo qualche anno fa dal suo palco. Ma aveva torto. Noi  siamo figli della Guerra Fredda, siamo stati abituati al dualismo comunisti/capitalisti, libertà/schiavitù, destra/sinistra. Oggi le tv continuano a ripetere il concetto aggiungendo nuovi contenuti, come se esistesse il multilateralismo delle ideologie: populismo, nazionalismo, sovranismo ,

Top
Seguici via Email
Twitter
Visit Us